Finanziamenti per creare bed and breakfast e affittacamere in Fontanabuona o nella valle del Recco

In primo piano la presidente del Gal Alessandra Ferrara

Bando del Gal Genovese da 400mila euro aperto dal 7 dicembre al 21 febbraio.

Ci sono finanziamenti possibili per chi voglia creare nuove strutture ricettive non alberghiere, come B&B, affittacamere, rifugi, in Fontanabuona (compresi Cogorno e Carasco) e nella valle del Recco, oltre alle Valli Stura, Orba, ELira, Alta Polcevera. In particolare, l’agenzia di sviluppo Gal Genovese apre un bando coperto da una dotazione di 400mila euro del Piano di Sviluppo Rurale. Il bando sarà attivo dal 7 dicembre al 21 febbraio prossimi, finanziando sino al 50% della spesa ammissibile per in vestimenti rivolti a bed and breakfast, affittacamere, rifugi alpini ed escursionistici, consorzi di strutture ricettive extralberghiere. Sono in programma incontri pubblici per spiegare il bando. Quello per l’area di levante sarà venerdì 14 dicembre, alle 17, nella ex scuola elementare di Gattorna di Moconesi.