Festeggia 50 anni la Festa della Primavera

Il tradizionale falà della Festa della Primavera
Il tradizionale falò della Festa della Primavera

La tradizionale manifestazione di Santa Margherita Ligure quest’anno durerà tre giorni, dal 21 al 23 marzo. Nel programma i fuochi artificiali, i falò e la distribuzione gratuita domenica dei friscieu.

Festeggia cinquant’anni la Festa della Primavera di Santa Margherita Ligure, in programma quest’anno da venerdì 21 a domenica 23 marzo. Si parte dunque al venerdì con una serata danzante, mentre il programma di sabato prevede alle 11 una sparata di mortaretti ed in serata l’esibizione per le vie cittadine della banda folcloristica di Ghia, il concerto del Coro “Voci d’Alpe”, lo spettacolo pirotecnico ed il falò di Tunin e Manena, i due fantocci che ogni anno vengono bruciati in occasione della festa come rito propiziatorio per scacciare l’inverno. Non mancherà la possibilità di ballare, con l’orchestra I Caravel. Domenica ci sarà alle 11 un concerto della banda Cristoforo Colombo ed a mezzogiorno ancora musica con la “Milano Dixie Quintet”. Nel pomeriggio, a partire dalle 15, saranno poi distribuiti friscieu dolci e salati, vino e bibite. La musica sarà assicurata dall’orchestra Bagutti.