Fermo biologico, l’on. Cassinelli chiede che sia spostato a novembre

Il deputato del Pdl ha presentato un’interrogazione al ministro Zaia su sollecitazione dei pescatori di Santa Margherita Ligure, contrari al fermo di settembre.Il deputato ligure del Pdl Roberto Cassinelli ha presentato un’interrogazione al ministro delle politiche agricole Luca Zaia per chiedere che in Liguria si faccia slittare il fermo biologico della pesca da settembre a novembre. Il parlamentare spiega di essere stato contattato dai rappresentanti della Cooperativa armatori di motopescherecci di Santa Margherita Ligure, molto critici sul fermo previsto dal 3 settembre al 2 ottobre. Secondo Cassinelli “fermare la pesca a settembre √® un errore: si tratta di un periodo in cui le situazioni climatiche sono favorevoli ed il mercato dei prodotti ittici ha molta richiesta. Questa circostanza rischia di mettere a repentaglio la sicurezza e l’incolumit√† dei pescatori, che per limitare il danno economico sono costretti ad uscire in mare nei mesi successivi, quando le condizioni ambientali sono certamente meno favorevoli”.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it