Fermento nel Pdl, ieri sera affollata assemblea a Recco

Gino Garibaldi

L’incontro, convocato dal coordinatore provinciale Gino Garibaldi, ha riscosso un buon successo di pubblico: tema della serata “Ripartire dal territorio”.

C’è fermento nel Pdl. Ieri sera ha riscosso un buon successo di partecipazione l’assemblea convocata a Recco dal coordinatore provinciale del partito Gino Garibaldi. Tema dell’assemblea “Ripartire dal territorio”. “La gente vuole vederci in faccia – ha detto Garibaldi – Vuole trovarci credibili e noi dobbiamo ascoltare ed ascoltarci”. “Dobbiamo essere sconvolgenti” ha aggiunto il sindaco di Recco Dario Capurro, congratulandosi con il partito per avere scelto Recco per l’assemblea. Non ha nascosto il difficile momento il coordinatore provinciale vicario Giuseppe Rotunno: “Il Pdl è in sofferenza, in crisi di identità – ha detto – Ripartire dal territorio è profondamente significativo”. L’onorevole Michele Scandroglio ha insistito sulla necessità di unione all’interno del partito ed è tornato a riproporre un referendum per rivendicare l’autonomia del Tigullio e del Golfo Paradiso. Infine il senatore Luigi Grillo ha chiuso i lavori puntando il dito contro l’inefficienza del governo regionale.