Fattorie didattiche, giornate del patrimonio e tanti eventi: il ricco sabato del Levante

All'auditorium San Francesco il concorso Ugo Carreca
All’auditorium San Francesco il concorso Ugo Carreca

Tutti gli appuntamenti di questo 24 settembre; i giochi di una volta a Rapallo, grande concerto di cantautori a Lavagna, musica classica a Portofino, fancese a Santa Margherita, dove prosegue in Festival della Punteggiatura. E molto altro.

Vediamo tutti gli appuntamenti di oggi, sabato 24 settembre, che sono molti, anche grazie al ritorno delle “Giornate Europee del Patrimonio”.

Pieve Ligure ospita, dalle 10.30, nel teatro Massone di Pieve Alta, il convegno dell’Anci “Una scelta in Comune”, per illustrare la possibilità di far registrare sulla carta di identità la volontà di donazione di organi e tessuti.

A Sori, dalle 19.30, è la serata della “amatriciana solidale” organizzata dai comitati cittadini sotto ai portici di via Stagno. Intanto, durante, il giorno “The big draw festival con Fabriano”: gara di pittura estemporanea, che domani replica con laboratori di disegno per bambini.

Per il festival “Portofino Classica”, al teatrino comunale, alle 21.15, musiche di Donizetti, Rossini, Liszt, Tosti, con la soprano Silvia Martinelli e il pianoforte di Andrea Trovato.

A Santa Margherita, si tiene alle 11 la premiazione del concorso delle foto subacquee. Alle 16 allo SpazioAperto di via dell’Arco riprende il “Festival della Punteggiatura”. La grande musica francese è protagonista all’auditorium Santa Margherita, alle 21, con il Pentagramma Clarinet Quartet, nell’evento organizzato dall’associazione Il Melograno.

A Rapallo, prendono il via i festeggiamenti di San Michele, anche con la gara di nuoto “Le Tre Prie”, organizzata dalla Rapallo Nuoto. Prosegue la manifestazione “I giochi di una volta” della Winner Volley: oggi alla sala congressi dell’Hotel Europa, alle 17, convegno e premio fair play a Roberto Ghiretti del Panathlon Club, mentre è sempre aperta la mostra di giochi antichi al Castello. Segnaliamo anche che i bambini del Piccolo Coro degli Emiliani sono, oggi, a Bologna, per esibirsi, in piazza Maggiore, nel raduno nazionale della Galassia dell’Antoniano.

A Chiavari, in via Rivarola, torna il Mercatino dei Sapori e delle Tradizioni, oggi e domani. Il Comune tiene una cerimonia di riconoscimento a Vittorio Podestà, neo campione paralimpico, alle 19, nella sala consiglio. All’auditorium San Francesco, invece, alle 16, la premiazione del concorso di poesia “Ugo Carreca”. “Bulgakov riemerge dalla Lubjanka”, con l’incontro organizzato dall’associazione Il Bandolo, alle 17.30, nella sede della Società Economica, con lo scrittore russo Vitalij Sentalinskij, la scrittrice Luciana Vagge Saccorotti e il giornalista Giuseppe Marcenaro. Titolo: “Il maestro svelato”.

“Emergere”, la scuola di naturopatia, si presenta a Lavagna, nella sede di via dei Devoto 197/A, alle 17.  Un grande evento musicale si tiene in piazza Marconi, dalle 20 alle 24, con Raimondo Veronese, Martina White, Roberto De Bastiani, Piero Fissore, Giaocchino Costa, Irma non esiste, i Maghi di CarrOz: ricavati a favore dell’associazione Animal’s Angels Novi.

“Sestri con gusto” è la mostra – mercato per gli appassionati della buona tavola, che si svolge, oggi e domani, dalle 10 alle 20, in via Asilo Maria Teresa.

A Lorsica, visita guidata al borgo, al laboratorio di tessitura e al museo del damasco, alle 10, 11, 15 e 16. A Lumarzo, al Bungalow, alle 19.30, apericena e loteria per la presentazione della nuova squadra di calcio Fc Lumarzo.

Il Mulino di Ra Pria, a Belpiano, è aperto dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.30. A Rezzoaglio, nel centro visite del Parco dell’Aveto, apre la mostra “Patate dal mondo”, con circa 200 varietà di tuberi. Apertura 8.30 – 12.30 e 14.30 – 18.30. Occorre prenotarsi oggi, presso l’ufficio Iat di Santo Stefano, per partecipare domani alla gita su Monte Nero e al Lago Nero organizzata dalle guide della Val d’Aveto. Intanto, proprio a Santo Stefano, lo spettacolo delle mountain bike, con il cmpionato italiano downhill, in programma oggi e domani.

Chiudiamo segnalando che sono 25 in provincia di Genova le fattorie didattiche che si aprono, oggi, alle visite, mostrando le loro attività. Nel Tigullio, “Da O Mattè” a Borzonasca, “La csa sul poggio” a Santo Stefano, “La Marpea” a Ne, “Le sorgenti del Gromolo” a Casarza, l’azineda agricola degli Olivicoltori sestresi a Sestri, “Sognando Villa Edera” a Rapallo, “Valle Chiappella”  in Val Cichero. Tra gli ittioturismi, si segnala il “Bistro mare” di Sestri Levante.