“Far pagare una tassa ai pullman turistici diretti a Santa Margherita e Rapallo”

L’ex sindaco di Rapallo Armando Ezio Capurro

La proposta di Armando Ezio Capurro, che rimpiange la mancata realizzazione del tunnel tra le due città, in una lettera ai sindaci Bagnasco e Donadoni.

Far pagare una tassa di ingresso ai pullman turistici diretti a Santa Margherita e Rapallo: con questa proposta il consigliere comunale ed ex sindaco di Rapallo Armando Ezio Capurro entra nel dibattito sul tema, in una lettera rivolta ai sindaci Bagnasco e Donadoni. Capurro ricorda che “tra pochi giorni, 3 agosto, saranno passati 11 anni dalla firma del Protocollo d’Intesa per la realizzazione del tunnel Rapallo-Santa. Purtroppo, errori gravissimi delle amministrazioni che si sono succedute in entrambi i comuni hanno fermato l’iter della realizzazione”. Oggi, Capurro propone di applicare una tassa di 200 euro per i pullman diretti a Santa Margherita e di 150 per quelli diretti a Rapallo “esentando i bus con prenotazione alberghiera  e vietando i bus a tre assi o facendo pagare loro il doppio”. Capurro ricorda che a Roma si pagano 200 euro al giorno, 100 a Lucca, 134 a Pisa, 340 a Venezia e conclude:  “Se ci sono i turisti che vogliono venire da noi, non mandiamoli via, ma facciamoci finanziare le opere pubbliche, come parcheggi e nuova viabilità, che servono ai cittadini”.