Fa sparire l’auto sequestrata, denunciato

Eseguono i carabinieri di Sestri Levante
Eseguono i carabinieri di Sestri Levante

Nel 2011 era stato fermato a Castiglione per guida in stato di ebbrezza e senza assicurazione. Adesso, un 35enne albanese deve rispondere di sottrazione e falsità.

Era stato nominato custode della sua auto, dopo il sequestro, avvenuto nel 2011, a Castiglione Chiavarese, per la guida in stato di ebbrezza e la circolazione senza copertura assicurativa. Per continuare a usare l’auto, l’aveva spostata da Fucecchio, dove doveva rimanere, rendendo impossibile la confisca definitiva e facendone perdere le tracce, per poi dichiarare, falsamente, che il veicolo era in custodia al soccorso “Pinasco” di Sestri Levante. Alla fine, quindi, ieri, i carabinieri del nucleo radiomobile di Sestri Levante lo hanno denunciato per sottrazione o danneggiamento e doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro e per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico.