Fa il tiro a bersaglio con il coltello in mezzo alla gente

Protagonista un cittadino polacco, in corso Valparaiso. Serata movimentata: c’è stato anche il tentato suicidio di un marocchino. E’ stata una serata movimentata, quella di ieri, a Chiavari. Attorno alel 19:30 gli agenti della volante della polizia hanno fermato un qaurantenne, polacco, che si allenava a tirare un coltello contro le panchine in passeggiata, in corso Valapraiso. Incurante della gente che transitava, l’uomo si è anche ribellato al fermo, una volta giunto in commissaraito,non capendo le ragioni dell’intervento della polizia. Nello zaino gli sono stati trovati altri due coltelli, ed è stato denunciato a piede libero per porto abusivo di arma da taglio.

Sempre nel centro di Chiavari, a mezzanotte, gli agenti del commissariato sono stati chiamati per sedare quello che veniva denunciato come il litigio tra due marocchiuni. In realtà uno dei due stava cercadno di far desistetre l’altro, circa trent’anni, dal proposito di suicidiio. Alla vista dei poliziaiotti l’uomo ha rotto una bottiglia che aveva in mano provando a togliersi la vita piantandosela nel ventre. E’ stato portato all’ospedale di Lavagna,operato d’urgenza e se l’è cavata: aveva perso la ragione perché preoccupato da un incidente d’auto avuto il giorno prima dalla moglie, incinta.