Evasione fiscale, vigila anche il Comune

Il palazzo comunale di Lavagna

L’amministrazione di Lavagna aderisce al protocollo di itnesa siglato da Anci e Agenzia delle Entrate. Anche i Comuni collaborano per scongiurare il fenomeno dell’evasione.

Contrasto all’evasione fiscale: il Comune di Lavagna dichiara oggi di aderire al protocollo d’intesa che l’Agenzia delle Entrate, lo scorso 22 novembre, ha sottoscritto con l’Anci, associazione dei Comuni italiani. Questo per “la definizio delle modalità, degli strumenti e delle soluzioni atti a favorire la concreta partecipazione dei Comuni all’attività di recupero dell’evasione dei tributi erariali”. In cambio, i Comuni ricevono una “quota incentivante”. “Condividendo finalità e strategia – dice il sindaco Giuliano Vaccarezza- aderiamo al protocollo, con l’impegno di attivarci nell’attività di contrasto all’evasione fiscale”.