Evade dai domiciliari, fa l’autostop e ferma un’auto dei carabinieri: arrestato

carabinieri
Il 44enne è stato arrestato in piena notte dai carabinieri

Protagonista della vicenda è un 44enne bielorusso, che si era fatto portare al San Martino per un malore. Arrivato all’ospedale ha fatto perdere le proprie tracce. Era ai domiciliari a Recco, dove è tornato dopo l’arresto.

E’ un curioso caso di cronaca quello che viene riportato oggi dal Secolo XIX e che ha come protagonista un operaio 44enne della Bielorussa. L’uomo è stato sorpreso di notte camminare ubriaco e senza scarpe sull’Aurelia, nei pressi di Bogliasco. Evidentemente stanco, si era messo a fare l’autostop: per sua sfortuna ha fermato un’auto dei carabinieri, che verificato quanto accaduto lo hanno arrestato. Il 44enne, già noto alle forze dell’ordine, si trovava ai domiciliari a Recco perché condannato per ricettazione. Aveva però chiamato il 118 per un malore e si era fatto portare al San Martino di Genova. Qui, complice la confusione del pronto soccorso, si è dato alla fuga. Fuga di breve durata a dire il vero: fermato dai carabinieri, il 44enne ha trascorso la notte nella loro caserma di Santa Margherita Ligure e quindi è tornato ai domiciliari.