Evade da psichiatria e si rifugia in un condominio: paura a Chiavari

Il 32enne è stato riportato all'ospedale di Lavagna
Il 32enne è stato riportato all’ospedale di Lavagna da dove era fuggito

E’ successo ieri mattina in Corso Italia, dove un 32enne senegalese, fuggito dal reparto di psichiatria di Lavagna, ha provato a nascondersi. E’ stato trovato dalla polizia municipale e fermato dopo una colluttazione.

Si è vissuta una domenica mattina molto movimentata ieri a Chiavari, in Corso Italia., dove all’interno di un condominio si era rifugiato un 32enne senegalese, che era fuggito dal reparto di psichiatria dell’ospedale di Lavagna, portandosi anche dietro una coperta. Sono stati i volontari di un’ambulanza ad accorgersi che l’extracomunitario stava nascondendosi in quello stabile e ad avvertire le forze dell’ordine. Ad intervenire sul posto è stata per prima la polizia municipale: il 32enne, evidentemente non in sé, si è scagliato contro l’agente che tentava di fermarlo, ed i due sono anche rotolati per le scale. Fortunatamente senza gravi conseguenze: il vigile urbano ha comunque dovuto farsi medicare al pronto soccorso di Lavagna, guarirà in quattro giorni. Il senegalese, dopo la colluttazione, è stato invece fermato e riportato nel reparto di psichiatria dal quale era scappato poche ore prima.