Esercente denunciato per frode: sequestrati 73 chilogrammi di pesce

La Guardia Costiera ha intensificato i controlli
La Guardia Costiera ha intensificato i controlli

L’operazione “Clear Label”, condotta dalla Guardia Costiera Ligure, si è conclusa oggi. Attiva anche la Capitaneria di Porto di Santa Margherita Ligure.

Si è conclusa oggi una vasta attività di controllo, condotta da circa trecento militari della Guardia Costiera Ligure, mirata alla tutela dei consumatori, alla verifica della tracciabilità dei prodotti ittici ed al contrasto delle frodi in commercio. L’operazione, denominata “Clear Label”, ha interessato tutto il territorio ligure, ma anche Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna. Per quanto riguarda la Capitaneria di Porto di Santa Margherita Ligure, sono stati ventiquattro gli uomini impegnati nell’operazione. Tanti i controlli che hanno portato alla denuncia di un esercizio commerciale per il reato di “frode nell’esercizio del commercio”, con il conseguente sequestro di 73 chilogrammi di prodotti ittici di vario genere.