Era una turista di Asti la donna precipitata

Era Livia Casalone, 45 anni, la donna precipitata l’altra sera dalla scarpata prossima alla chiesa di San Giorgio. Resta il mistero: suicidio o disgrazia? L’identificazione della donna caduta a Portofino ha confermato le prime supposizioni che erano state formulate. Si tratta, infatti, di una turista, precipitata lungo la scarpata dopo essersi recata sulla terrazza prossima alla chiesa ed al castello di san Giorgio. Si tratta di Livia Casalone, 45 anni, residente ad Asti, in vacanza in Riviera. Pare che per la sua identificazione sia stato determinante il reperimento del codice fiscale. Non ci sono ancora certezze, invece, relativamente alle cause della caduta. Resta concreta l’ipotesi del suicidio, ma gli inquirenti per ora non escludono la tragica fatalit√†.