Ecuadoriano truffato a Moneglia, denunciata 34enne della provincia di Caserta

carabinieri
I carabinieri hanno denunciato la 34enne

La donna ha venduto un cellulare su internet e incassasto 260 euro, senza però consegnare quanto pattuito. I carabinieri l’hanno denunciata con l’accusa di truffa.

Un ecuadoriano di 29 anni, che abita a Moneglia, ha comprato su internet un telefono cellulare, pagandolo 260 euro tramite una ricarica su carta Postepay. Purtroppo per lui, però, non ha mai ricevuto il cellulare. Così si è rivolto ai carabinieri della stazione cittadina i quali, al termine delle indagini del caso, hanno denunciato una 34enne di Castel Volturno, comune in provincia di Caserta. Secondo i militari sarebbe proprio lei, casalinga con pregiudizi di polizia, la donna che ha incassato i 260 euro. Ora deve rispondere dell’accusa di truffa.