Ecco la Pro Loco Santa Margherita: “Pronti a rilanciare il turismo”

Ora Santa ha la sua Pro Loco, pronta all'azione

La prima assemblea ha dato vita al consorzio di promozione turistica che vede presidente Adriano Bena: “L’obiettivo? Ritornare ai livelli di altri paesi che ci hanno sorpassati”. Ancora aperte le adesioni online.

Con la prima assemblea tenutasi in sala Solimano, la Pro Loco di Santa Margherita, ora Pro Loco di Santa Margherita – Promozione del Territorio, si è costituita ufficialmente. Sono un’ottantina i primi soci iscritti e il consiglio direttivo vede la presenza di Franco Artioli, Vittorio Barchi, Paolo Gesino, Walter Guarnieri, Chiara La Pegna, Andrea Maggiali, Nadia Massa, Maurizio Norero, Giuseppe Pastine, Giorgio Revello, Angelo Siclari, Antonio Starrantino, Roberto Testabruna, Monica Valenzano e Paola Zattera. A questi si aggiunge il presidente Adriano Bena, 64 anni, imprenditore nel settore della nautica: “Da tempo, per il turismo, Santa vive di passato e invece noi tutti dovremmo pensare al presente e al futuro per recuperare quanto ad oggi abbiamo perso – commenta -. A parte il sole, il mare, il pesce fresco e l’ospitalità altro non abbiamo. Per questo cercheremo di creare eventi che possano farci ritornare ai livelli di altri paesi che ci hanno sorpassati”. Per ora, la sede della Pro Loco sarà in Calata porto 1, dove è già presente l’Associazione marittimi da diporto. Il tesseramento resta chiaramente aperto e, in attesa di allestire l’ufficio, si potrà aderire online collegandosi al sito provvisorio (prolocosanta.altervista.org/blog/) oppure inviando il modulo (scannerizzato e compilato) all’indirizzo di posta elettronica proloco.santa@libero.it.