E’ ufficiale: il linguistico a Chiavari ci sarà

Il consiglio regionale ha dato l’ok definitivo al linguistico a Chiavari

La decisione in consiglio regionale, hanno votato tutti a favore tranne il PD che si è astenuto.

E’ definitiva la decisione sulla istituzione di un liceo linguistico a Chiavari. Ieri, il consiglio regionale ha approvato il nuovo piano di dimensionamento scolastico che prevede una succursale del liceo Da Vigo – Nicoloso nell’edificio degli Artigianelli di viale Millo. “La delibera della giunta regionale, che avevo proposto, respingeva la possibilità di aprire un liceo a Chiavari presso l’istituto “Morti per la Patria” perché, per la legge regionale, è inopportuno creare sovrapposizioni di indirizzi all’interno dello stesso ambito formativo”, torna a spiegare l’assessore Ilaria Cavo, secondo la quale quella votata alla fine “è la soluzione migliore per rispettare gli indirizzi di legge e nello stesso tempo rispondere alle aspettative delle famiglie di Chiavari che ormai si aspettavano l’apertura di questo indirizzo”. Hanno votato a favore tutti, tranne il gruppo del Partito Democratico, astenuto, con Luca Garibaldi che commenta: «La maggioranza decide di privare Chiavari di un nuovo liceo Linguistico, aprendo invece una succursale dell’Istituto di Rapallo». Soddisfatto Giovanni Boitano, per il quale «si colma una lacuna nel Tigullio orientale», così come la maggioranza. Claudio Muzio rimanda ai piani di dimensionamento futuri con le parole: «I bisogni formativi sono profondamente mutati rispetto a qualche anno fa, ed occorre un’attenta banalisi dei flussi e delle richieste provenienti dalle famiglie e dai ragazzi, sulla base della quale rimodulare poi l’offerta».