Due giovanissimi di Sestri e Casarza denunciati per detenzione di hashish ai fini di spaccio

Detenzione ai fini di spaccio per i due giovani
Si tratta di un diciottenne e un minorenne

Sono accusati di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un diciottenne sestrese e un marocchino minorenne di Casarza: avrebbero ceduto dell’ahashish a un altro giovane. 34enne di Cogorno denuciato invece per ricettazione di una bici elettrica.

Un diciottenne di Sestri Levante e un minorenne marocchino di Casarza Ligure sono stati denunciati a piede libero per concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Stando agli elementi raccolti dai militari, i due sono ritenuti responsabili di aver ceduto alcuni grammi di hashish a un altro giovane.
Girava con una bici elettrica risultata rubata invece un 34enne di Cogorno, denunciato al termine degli accertamenti dai carabinieri della Compagnia di Sestri Levante con l’accusa di ricettazione. La due ruote è stata restituita al legittimo proprietario.