Due giovani denunciati nel fine settimana tra Moneglia e Casarza

Lavoro per i carabinieri di Sestri Levante
Lavoro per i carabinieri di Sestri Levante

Un ragazzo di 25 anni deve rispondere di furto e danneggiamento nel bar della madre, uno di 17 viene trovato con quantità di hashish considerate da spaccio e con la refurtiva di un furto.

Due storie di giovani emergono dalla cronaca del fine settimana nel Tigullio Orientale. A Moneglia, un 25enne è stato denunciato dai carabinieri per furto e danneggiamento: i fatti sono avvenuti all’interno del bar della madre. Il ragazzo ha dato in escandescenza quando la donna gli ha rifiutato una ennesima birra, tanto che lui ha sottratto 40 euro dal registratore di cassa e, prima di andarsene, ha procurato qualche danno all’interno del locale. Un 17enne di Casarza Ligure, invece, è stato denunciato, sempre dai carabinieri della compagnia di Sestri Levante, per spaccio e ricettazione. Sorpreso con 14 grammi di hashish, ne aveva altri 15 a casa, laddove i militari hanno trovato anche un telefonino ed una maglietta che si trovavano nello zaino di cui un 65enne aveva denunciato il furto, venerdì scorso, a Lavagna.