Dopo Mogol, al Festival della Parola arriva Shel Shapiro

Shel Shapiro sarà alle 21.15 al Cantero
Shel Shapiro sarà alle 21.15 al Cantero

Secondo giorno della kermesse a Chiavari, con incontri per le scuole, letture, film e presentazioni di libri. C’è anche lo Street Lab di Radio Aldebaran, dalle 15 alle 19 in via Martiri della Liberazione.

Un teatro Cantero strapieno ha ascoltato, ieri sera, a Chiavari, l’intervista pubblica di Mogol, primo grande evento del Festival della Parola. Stasera, alle 21.15, l’incontro sarà con il cantante Shel Shapiro, intervistato da Enrico Deregibus. Intanto, oggi, in mattinata, numerose iniziative con le scuole, e poi, al Cantero, alle 15, l’omaggio ad Aldo Giuffrè con “Il bugiardo” di Carlo Goldoni. Le case editrici locali sono in via Vittorio Veneto, numerosi sono gli incontri con gli autori, tra cui Lorenzo Licalzi con il suo “L’ultima settimana di settembre”, alle 18.30 all’auditorium San Francesco. Tra i numeosi eventi, anche lo “street lab” di Radio Aldbaran, in via Martiri della Liberazione, dalle 15 alle 19.