Dopo l’incidente, rubata la moto

Carabinieri in azione a Deiva

Due arresti in serata: passando sul Bracco, si erano caricati il veicolo sul furgone.

Era scomparsa, la moto incidentata ieri pomeriggio, attorno alle 15,30, lungo la strada del Bracco. All’arrivo del camion dell’Aci, infatti, quando il motociclista 32enne era già stato portato in elicottero al San Martino, non si trovava più sul luogo dell’incidente. Poco dopo, i carabinieri di Deiva Marina hanno ritrovato la moto, di grossa cilindrata, caricata sopra un furgone, a bordo del quale viaggiavano due rumeni, arrestati e condotti in carcere alla Spezia.