Dopo la festa, Muzio denuncia i detrattori

Claudio Muzio lascia la carica di sindaco per andare in regione
Claudio Muzio lascia la carica di sindaco per la Regione

Il neo consigliere regionale di Forza Italia contro i post su Facebook che ponevano dubbi sulla regolarità delle preferenze ottenute a Casarza: «Ho dato mandato al mio legale».

Una denuncia per diffamazione, che avrà ad oggetto i post su Facebook, riportati anche da organi di stampa, dove si adombravano sospetti sulla regolarità delle preferenze ricevute, in particolare, nella sua Casarza Ligure: è quanto ha preannunciato Claudio Muzio, neo eletto consigliere regionale di Forza Italia, ieri sera, nel corso dell’incontro organizzato al Circolo Floris di Marassi per ringraziare i suoi 3091 elettori: «Proprio per rispetto dei miei elettori, soprattutto casarzesi, ho dato incarico al mio legale, avvocato Mario David Mascia, di predisporre una denuncia querela – annuncia il consigliere regionale di Forza Italia – Non me la prendo con chi ha il dovere di informare, che anzi ringrazio perché con le sue citazioni virgolettate mi ha consentito di sapere in anticipo di essere stato calunniato su internet».