Donadoni sui writers: “Smentito chi diceva che le telecamere non funzionano”

Donadoni
Il sindaco di S.Margherita Paolo Donadoni

Il sindaco di Santa Margherita ringrazia municipale e carabinieri, annuncia 33 nuove telecamere installate nei prossimi mesi e non manca di togliersi un sassolino: “C’è sempre qualcuno che getta discredito”.

Sull’individuazione dei tre graffitari interviene il sindaco di Santa Margherita, Paolo Donadoni, dicendo che “Per l’ennesima volta, i dati reali smentiscono le false notizie divulgate su alcuni social – nell’imminenza dei fatti – a riguardo di presunti malfunzionamenti dell’impianto di videosorveglianza. Spiace constatare – prosegue Donadoni – come alcuni addetti ai lavori e alcune persone sistematicamente gettino discredito, a seconda dei casi, sulla città, sull’amministrazione o sul personale comunale asserendo che nulla funziona. La realtà dei fatti dice il contrario”. Quanto alla dotazione di telecamere, il sindaco racconta che “in tre anni ne abbiamo installato 61 ed entro l’autunno, con i lavori in corso oggi, ne avremo installate altre 33”. Dal primo cittadino i ringraziamenti al comandante della polizia municipale e a quello della compagnia carabinieri e ai loro uomini, più la precisazione che  “abbiamo rispettato la massima riservatezza durante lo svolgimento delle indagini per non intralciare le operazioni in corso”.