Donadoni replica alle minoranze: “Noi stiamo lavorando, loro facciano proposte concrete”

Paolo Donadoni, sindaco di Santa Margherita Ligure
Paolo Donadoni, sindaco di Santa Margherita

In vista del consiglio comunale di domani e dopo la conferenza stampa delle minoranze consiliari, il sindaco di Santa Margherita parla, tra l’altro, della situazione dei pullman a San Siro e della raccolta differenziata.

A Santa Margherita, il sindaco, Paolo Donadoni, replica all’opposizione che, congiuntamente, ha contestato il suo operato, elencandone le presunte manchevolezze, in vista del consiglio comunale di domani. «Sono ormai due anni che l’opposizione ci rivolge le stesse domande alle quali puntualmente rispondiamo. Abbiamo chiari gli obiettivi e il percorso da seguire – dice Donadoni -. In ogni caso, appare quantomeno sorprendente che chi non ha risolto determinati problemi in 5 o 10 anni, pretenderebbe che noi in due anni li avessimo già risolti. Risponderemo in Consiglio Comunale, ma ci piacerebbe anche che l’Opposizione avanzasse proposte concrete su cui lavorare». Tra gli esempi, il tema dei pullman che continuano ad andare a San Siro: «Stiamo puntando su un progetto che risolva definitivamente il problema – dice il sindaco -. Proseguono gli incontri e gli scambi epistolari con FS-Sistemi Urbani per il parking accanto alla stazione ferroviaria». Il problema del sole nell’area Brissolese? «Pretestuoso. Abbiamogià detto che se necessario metteremo ombreggianti». E sull’introduzione della raccolta differenziata, «le criticità finora riscontrate dai cittadini che si sono rivolti all’ufficio preposto e non ai social network, sono state risolte o in via di risoluzione».