Domenica di mare mosso, bagnanti in difficoltà e salvataggi

Oggi finalmente mare in calo

Le condizioni del mare hanno anche fatto rimandare il varo vero e proprio del leudo di Sestri Levane. A Rapallo inaugurata, invece, l’area ludica di San Maurizio di Monti, e sul Monte di Portofino ha ripreso l’attività il mulino del Gassetta.

La domenica appena trascorsa, che ha portato il primo sole dopo diversi giorni, h richiamato in spiaggia centinaia e centinaia di persone, tra le quali, però, diverse non erano in grado di fare i conti con il mare molto mosso e con le onde lunghe che arrivavano a ridosso della riva. Così, le cronache riportano diversi, difficoltosi, interventi di bagnini, che si sono prodigati anche sulle spiagge libere. Quattro episodi, in particolare, si sono concentrati nel giro di due ore a Cavi, sulla spiaggia libera davanti alla bocciofila. Oggi, il mare dovrebbe scendere di intensità, con il cielo cherimarrà soleggiato, prima di lasciare spazio, domani e dopodomani, ad un nuovo, consistente, rannuvolamento con piovaschi sparsi.

Le condizioni del mare hanno impedito anche il previsto varo, a Sestri Levante, del leudo “Nuovo aiuto di Dio”, concluso l’intervento di restauro. La barca è stata battezzata con la classica rottura della bottiglia, mentre per la discesa in mare sarà individuata un’altra giornata. Tanta gente, invece, ha partecipato, tra sabato sera e ieri, alla festa organizzata per il varo sulla spiaggia del Balìn. Intanto, sempre nella giornata di ieri, a Rapallo è stata inaugurata la nuova area ludico – sportiva di San Maurizio di Monti, mentre sul Monte di Portofino ha ripreso l’attività il punto di ristoro del Mulino del Gassetta, in cima alla valle dei mulini di Paraggi. Erano presenti alla seconda inaugurazione l’assessore regionale ad ambiente e parchi, Renata Briano, ed il sindaco di Santa Margherita, Roberto De Marchi, oltre ai vertici dell’Ente Parco.