Domani a Chiavari la giornata per la donazione del midollo osseo

midollo
Il volantino dell’iniziativa in programma domani a Chiavari

Dalle 16 alle 20 in piazza Matteotti sarà possibile effettuare il “match”, cioè l’analisi della compatibilità del sangue, per diventare donatore: “Difficilissimo trovarne, unico mezzo per salvare vite. E la donazione non è più pericolosa”.

 

Si svolge domani pomeriggio, a Chiavari, l’iniziativa “Match it now”. Dalle 16 alle 20, in piazza Matteotti, sarà possibile, con l’analisi di un piccolo quantitativo di sangue, iscriversi al registro dei donatori di midollo osseo: “Significa donare le cellule staminali che permettono di riformare il sangue in soggetti che, colti da malattia, non avrebbero altra possibilità di salvarsi – spiega Francesca Carosi, referente dell’Admo, sezione Tigullio – Purtroppo, tra non familiari, la possibilità di compatibilità è di 1 su 100.000 e quindi la necessità di donatori elevatissima. Vale la pena ricordare che la procedura non è più pericolosa per il donatore, perché si effettua con tecnica completamente diversa. Analogamente alla donazioni di piastrine, viene effettuata con l’aferesi, attraverso la quale vengono selezionate le cellule necessarie e quindi al donatore viene anche reimmesso il sangue, senza perdite, con una procedura di tre o quattro ore complessive”.

Organizzano Admo Liguria, Avis provinciale, Centro trasfusionale Asl 4, Lions Club Chiavari Castello, Leo Club Chiavari Sesrti Levante, Vip Camuggi (volontari clown in ospedale).