Domani a Chiavari “Si saldi chi può”

La locandina dell'iniziativa

Iniziano i saldi: negozi aperti anche di sera, sino alle 23. Roggero: “Con il primo aumento dell’Iva abbiamo già perso il 20% degli incassi”. Attesa, dunque, per quallo che accadrà.

Anche quest’anno, l’apertura dei saldi sarà accompagnata, a Chiavari, dalla serata speciale di “Si saldi chi può”. Il civ “Civediamo in centro”, infatti, annuncia l’apertura continuata, dalle 16 alle 23, per la giornata di domani, nella quale, comunque, i negozi proporranno le merci a prezzi scontati già dall’apertura del mattino. “Si tratta di una occasione per scongiurare il previsti innalzamento dell’iva – sottolinea il presidente, Giampaolo Roggero, che aggiunge -. Già come commercianti abbiamo assorbito l’1% di aumento del settembre scorso, che ci ha portati ad un calo del 20% delle vendite. Come Ascom e Civ ci siamo impegnati a non alzare i prezzi”. Intanto, è già partita l’operazione trasparenza nei prezzi: i commercianti saranno obbligati ad esporre le percentuali di sconti e i due differenti prezzi, originale e di saldo. Le vendite scontate proseguiranno per 45 giorni e, ancora a Chiavari, l’appuntamento con lo Sbarassu è in programma tra il 13 ed il 16 agosto.