Dodici lavoratori non in regola tra Genova e la provincia

Un lavoratore in nero in un cantiere edile
Un lavoratore in nero in un cantiere edile

I controlli della Guardia di Finanza degli ultimi giorni rilevano posizioni irregolari in sei aziende. Erano dieci i lavoratori completamente in nero. Le irregolarità più significative in due ristoranti.

Ancora molto lavoro nero viene accertato tra Genova e la provincia. La Guardia di Finanza, infatti, fa sapere che, nei giorni scorsi, ha ispezionato 12 imprese, riscontrando nella metà di esse 12 posizioni complessive di lavoratori non in regola con le normative previdenziali ed assicurative. Dieci di loro risultavano completamente “in nero”. Sette erano divisi tra due ristoranti, due impiegati in un panificio, uno ciascuno in un bar, in un istituto di bellezza e in un’impresa edile. “Gli elementi acquisiti nel corso degli interventi operativi – dicono le Fiamme Gialle – saranno ora sviluppati, in modo integrato, ai fini previdenziali-assicurativi e contestualmente anche sotto il profilo strettamente tributario”.