Discarica abusiva nel Parco di Portofino

L’area sequestrata è in territorio di Camogli

I carabinieri forestali di Rapallo hanno sequestrato un’area di 80 metri quadrati riempita di rifiuti: è caccia ai responsabili.

Una discarica di rifiuti è stata scoperta all’interno del Parco di Portofino. Sono stati i carabinieri forestali della stazione di Rapallo ad individuare e sequestrare, in territori di Camogli, un’area di circa 80 metri quadrati, adibita al deposito clandestino di rifiuti pericolosi e non pericolosi, principalmente condotti all’interno di sacchi della spazzatura delle dimensioni più grandi, presumibilmente provenienti da lavori edili. Le indagini proseguono per individuare i responsabili.