Deve scontare 10 mesi di reclusione, operaio arrestato a Lavagna

carabinieri
La stazione dei carabinieri di Lavagna

L’uomo, 50 anni, era stato condannato per aver distrutto ed occultato documentazione contabile.

I carabinieri di Lavagna hanno arrestato un operaio edile 50enne di Genova, ma residente a Lavagna, con precedenti di polizia, in esecuzionedi un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Genova una settimana fa. L’uomo deve infatti scontare 10 mesi di reclusione per il reato di distruzione ed occultamento di documentazione contabile, commesso nel 2009. L’uomo si trova ora agli arresti domiciliari.