Depuratore a Ramaia, “dialogo con i cittadini. Scelta responsabile”

Il palazzo comunale di Sestri Levante

Parlano i gruppi di maggioranza del consiglio comunale di Sestri Levante dopo il voto sulla pratica urbanistica che prevede l’impianto. “Dalle opposizioni atteggiamento strumentale”.

A Sestri Levante, i gruppi di maggioranza del consiglio comunale parlano di “senso di responsabilità” e “interesse della cittadinanza di Sestri Levante e della Val Petronio”, in merito all’approvazione della pratica di adeguamento urbanistico che prevede il depuratore di vallata nella zona di Ramaia. “La delibera – rilevano ancora i consiglieri che l’hanno votata – fissa che l’area dovrà rimanere a servizi sportivi e verde pubblico, come conferma la previsione di un centro sportivo integrato”. Quanto alle questioni poste dai cittadini di Santa Margherita di Fossa Lupara, “l’amministrazione resta all’ascolto e lavorerà per chiarire i dubbi, avere garanzie e i necessari investimenti per la riqualificazione dell’area”. Si parla, invece, di “strumentalità” per la posizione contraria delle minoranza, che, dicono dalla maggioranza, “hanno alimentato polemiche anche su questa soluzione dopo aver invocato per anni il depuratore di vallata”.