Depuratore in Colmata, Gabriele Pisani (M5S) dice no come il comitato “Giù le mani dal fiume Entella”

depuratore
L’area che dovrebbe ospitare il depuratore

A seguito delle recenti mareggiate, il comitato ed il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle invitano a ripensare la decisione.

Il comitato “Giù le mani dal fiume Entella” chiede che sia ripensata la decisione di costruire il nuovo depuratore comprensoriale in Colmata, a Chiavari, e il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Gabriele Pisani appoggia la richiesta. Il comitato sottolinea la necessità di spendere 14,5 milioni di euro per opere di difesa a mare e Pisani evidenzia come le recenti mareggiate abbiano messo in crisi i nuovi depuratori di Recco e Santa Margherita Ligure. “Le ultime mareggiate hanno dimostrato che non esiste protezione così robusta da resistere alla forza del mare e sarebbe folle posizionare lì la nuova struttura e ancora più folle spendere milioni per provare a difenderla”, sostiene il consigliere regionale.