Depuratore, Giardini e Cervini criticano Levaggi

Levaggi e Giardini quando sedevano vicino
Levaggi e Giardini quando sedevano vicino

Anche questi due consiglieri di minoranza all’attacco contro il progetto sulla colmata: “Il sindaco convochi i capigruppo per dire subito di no, dopo anni di silenzio”.

Non sembra piacere quasi a nessuno il piano, elaborato dall’Ato, per un depuratore comprensoriale di tutto il Tigullio collocato alla colmata di Chiavari. A completare i pronunciamenti dell’opposizione di Chiavari, arrivano gli interventi di Emilio Cervini e Giovanni Giardini, che incolpano “lo scarso peso politico della nostra amministrazione, l’ambiguità del sindaco Levaggi, il suo prolungato silenzio in questi ultimi due anni di dibattito”. L’invito al sindaco è “convocare immediatamente una conferenza dei capigruppo per stoppare in tutti i modi anche solo questa ipotesi”.