Depuratore di Rapallo a Ronco, ma Via Betti ancora non tramonta

Tramonta (ma non del tutto) l'idea Via Betti

Il Consiglio Comunale ieri sera ha votato la localizzazione nell’area ex Viacava. Ma non ha annullatola scelta di Via Betti, che resta una sorta di carta di riserva da giocarsi in caso di problemi.

A Rapallo, ieri sera il Consiglio Comunale ha approvato con i voti della sola maggioranza la variante al PUC che prevede la realizzazione del nuovo depuratore in località Ronco, nell’area ex Viacava. Le opposizioni si sono divise tra chi ha votato contro e chi è uscito dall’aula al momento del voto. I lavori dovrebbero iniziare alla fine del prossimo anno e concludersi nel 2016. La vicenda non sembra però essere ancora giunta alla decisione finale: la variante approvata ieri sera infatti non cancella la precedente scelta di Via Betti. Il sindaco Mentore Campodonico ha spiegato che Via Betti resta una sorta di carta di riserva qualora sorgessero problemi per l’area ex Viacava. Una decisione che non piace al Comitato che si batte contro la costruzione del depuratore in centro, che quindi continuerà, già a partire dai prossimi giorni, nella sua battaglia.