Depuratore a Chiavari, M5S: “Una statua per Levaggi, artefice principale”

Gabriele Pisani e Roberto Traversi del M5S

Gabriele Pisani, M5S Liguria, e Roberto Traversi del Meet up 5 Stelle Chiavari soddisfatti per l’abbandono dell’ipotesi del depuratore comprensoriale, ma critici nei confronti del sindaco di Chiavari Roberto Levaggi: Tra il depuratore unico e quest’ultima versione cosa cambia per la città?”.

Sul tema dei depuratori per il Tigullio Orientale si sono subito espressi Gabriele Pisani, M5S Liguria, e Roberto Traversi del Meet up 5 Stelle Chiavari, soddisfatti per l’abbandono dell’ipotesi del depuratore comprensoriale, ma critici nei confronti del sindaco di Chiavari Roberto Levaggi: “Tra il depuratore unico e quest’ultima versione cosa cambia per la città? Cosa cambia nel nostro contesto se questo è fatto sulla colmata o al lido, cioè a pochi metri di distanza? Neppure le piccole realtà, aree nel primo entroterra che potrebbero ospitare l’impianto magari barattando difese idrogeologiche, hanno voluto questa servitù. Si può raccontare ciò che si vuole, e in questo Levaggi è molto bravo, ma chi ammiccò alla sinistra? Chi era assessore all’Urbanistica della Città Metropolitana quando si prese tale decisione e quindi seguì sicuramente la cosa passo dopo passo e non la scoprì solo a decisione presa? Se il depuratore è arrivato a Chiavari il merito va ascritto unicamente a Levaggi. Se ora la sede viene cambiata, ma il depuratore resta a Chiavari, è sempre lui l’artefice principale, colui che presiede la commissione dei sindaci e mette l’area a disposizione. Proporremo che venga dedicato a lui il nuovo slargo che nascerà di fronte a cotanta opera:  – Colui che tanto combatté per ospitare il semi-comprensoriale fino a vincerlo”.