Denunciate quattro ragazze sinti

Controllo dei carabinieri
Controllo dei carabinieri

Fermate e controllate nei pressi di una stazione, i carabinieri le hanno trovate senza documenti per il soggiorno: sono domiciliate nei campi nomadi di Genova.

Sono state denunciate per la “violazione delle norme sull’immigrazione”, quattro ragazze di origini sinti, di età tra 18 e 25 anni, tutte domiciliate nei campi nomadi di Genova. Queste, controllate nei pressi di una stazione ferroviaria del Tigullio, sono risultate sprovviste dei documenti per il soggiorno.