Delpino vs. De Marchi, la polemica continua sul porto di Santa Margherita

Nuovo porto: continuano le polemiche

Ancora un botta e risposta tra il sindaco e il più fiero oppositore al progetto di nuovo porto. Critico ed ironico sul progetto pubblicato anche Andrea Carannante del Partito Comunista dei Lavoratori.

Continua a Santa Margherita Ligure la polemica tra Roberto De Marchi e Marco Delpino, sul tema del nuovo porto. Il sindaco parla di “diffamazioni nei confronti dei funzionari del Comune” ed annuncia che d’ora in avanti l’amministrazione comunale non replicherà più alle sue esternazioni. Immediata la risposta di Delpino, il quale nega di aver diffamato i funzionari del Comune ed afferma di avere semplicemente evidenziato la singolarità di una norma che prevede la possibilità da parte del Comune di anticipare le spese di una società privata a fronte della richiesta, al cittadino semplice, del pagamento anticipato del dovuto. Nella vicenda interviene anche Andrea Carannante del Partito Comunista dei Lavoratori, che definisce il progetto di Santa Benessere & Social “un progetto goliardico di come potrebbe diventare Santa Margherita Ligure in caso un giorno fosse amministrata da un folle. La conferma che tutto questo è uno scherzo arriva quando si legge che l’opera portuale non altera lo scenario panoramico”.