Delitto Vaccaro, arrestato a Carasco anche il presunto assassino

L'agenzia scommesse di Piazza Milano a Chiavari

A sparare sarebbe stato il 29enne Massimiliano Galastro. Il giovane, uscito dal carcere l’8 luglio per un permesso, non vi aveva fatto rientro. Ieri l’arresto del presunto complice.

Massimilano Galastro, 29 anni: è stato lui, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, ad uccidere nella notte fra il 13 ed il 14 luglio, Antonio “Cippi” Vaccaro, 58enne titolare dell’agenzia di scommesse di Piazza Milano, a Chiavari. Il giovane è stato arrestato questa mattina, dopo che ieri sera era finito in manette anche il suo presunto complice Riccardo Turetta. Galastro era già detenuto per altro motivo, ma l’8 luglio non aveva fatto rientro in carcere dopo aver usufruito di un permesso di uscita. Una latitanza macchiata da un omicidio, questa la tesi degli inquirenti.