“Decada la convenzione tra Comune e Fondazione Mediaterraneo”

La baia di Portobello

Il Pdl: “Spazi sub-concessi senza preavviso all’amministrazione. Le regole non sono state rispettate”.

A Sestri Levante il gruppo consiliare del Pdl chiede la decadenza della convenzione che lega il Comune alla Fondazione Mediaterraneo, per l’utilizzo della sede all’abbazia dell’Annunziata. Al centro dell’esame dei consiglieri di opposizione, la sub concessione dei locali ex tipografia Mozzini, attualmente assegnati all’associazione “Sestri Levante sul mare”, la stessa alla quale il Comune ha assegnato il servizio di alaggio nella baia di Portobello, con un concorso oggi oggetto di ricorso al Tar. “La convenzione stessa prevede la propria decadenza, se una delle parti non ne rispetti il contenuto – dice Gianteo Bordero, capogruppo Pdl nel consiglio comunale di Sestri -. In base ai documenti che abbiamo, si vede chiaramente che i locali dell’ex tipografia sono stati assegnati in sub-concessione senza la comunicazione preventiva al Comune, che è richiesta dalla convenzione. Inoltre, è previsto che le sub-concessioni non possano andare a società che svolgano attività commerciali. Invece, in questo caso, è presente, come possiamo dimostrare, proprio ad una società di questo tipo”.