Danni oltre i 200mila euro a Cicagna

Lo stato della ciclabile a Pian Menegarino
Lo stato della ciclabile a Pian Menegarino

Chiusa la pista ciclabile in due punti, oggetto di cedimenti del terreno. Senso unico alternato sulla strada per Canivella, transito vietato su quella di Basci. “Servono fondi dalla Regione”.

Ammontano ad oltre 200mila euro, secondo la stima di massima effettuata dall’ufficio tecnico comunale, i danni subiti da Cicagna con l’ultima ondata di maltempo. Le ordinanze emesse dal sindaco, Roberto Bacigalupo, per far fronte alle problematiche sulla viabilità, impongono il divieto assoluto di circolazione sulla comunale Cicagna – Basci – Sottanego, al secondo chilometro, un senso unico alternato sulla comunale Cicagna – Canivella, al primo chilometro, e persino il divieto di circolazione, anche pedonale, in due punti della ciclovia dell’ardesia, tra Pian Menegarino e Molinetta e tra Molinazzo e Monleone. “Il Comune di Cicagna – spiega il sindaco – a seguito dei numerosi tagli ai trasferimenti effettuati dal governo nel 2013, oltre ai vincoli posti dal patto di stabilità, suo malgrado non potrà far fronte a tutti questi ingenti danni senza l’aiuto degli enti sovracomunali”. Pertanto, è stata sollecitata la Regione perché sblocchi fondi di somma urgenza.