Danni ai porti di Rapallo e Santa Margherita Ligure, la Procura apre un’inchiesta

Rapallo
Immensi sono stati i danni a Rapallo dovuto al mare

Il fascicolo è stato aperto contro ignoti, l’accusa ipotizzata è quella di crollo colposo.

La Procura della Repubblica di Genova ha aperto un’inchiesta per verificare quanto accaduto nei porti di Rapallo e Santa Margherita Ligure in occasione della violenta mareggiata di fine ottobre. Si indaga per crollo colposo e il fascicolo è stato aperto contro ignoti. A Rapallo è stata completamente distrutta la diga foranea del porto Carlo Riva e pesantissimi sono stati i danni riportati anche dal porto di Santa Margherita Ligure. Le indagini sono condotte dal pubblico ministero Walter Cotugno. Questa mattina la guardia costiera ha acquisito documentazione presso il Comune di Rapallo.