Danneggia la cassa di un supermercato, giovane denunciato a Lavagna

La stazione carabinieri di Lavagna, in via Matteotti
La stazione carabinieri di Lavagna, in via Matteotti

“Futili motivi”, come definiti dai carabinieri, hanno portato un 21enne a rigare lo scanner di una cassa del Crai, con un tondino in ferro.

Un lavagnese di 21 anni è stato denunciato dai carabinieri, dopo che aveva danneggiato lo scanner di una cassa al supermercato Crai di via Battisti. Il fatto era avvenuto il giorno prima, per ragioni che i militari definiscono futili. Per danneggiare l’apparecchiatura, il ragazzo si era servito di un tondino in ferro.