Danneggia bancomat e telefono pubblico, incendia cassonetti

Intervento della stazione carabinieri di Carasco
Intervento della stazione carabinieri di Carasco

Denuncia per un 24enne di Carasco, fermato nella notte dai carabinieri, allertati dalla gente che si era accorta della sequenza di danni. Agiva sotto l’effetto dell’alcol. Ha precedenti.

Danneggiamento aggravato e danneggiamento a seguito di incendio sono i due reati in base ai quali è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della compagnia di Carasco un 24enne, pregiudicato, del posto. Alle 23 di ieri sera, infatti, per futili motivi e sotto l’effetto dell’alcool, aveva danneggiato gravemente lo sportello bancomat della Carige, in via Montanaro Disma, danneggiato anche il telefono pubblico e incendiato due cassonetti della spazzatura, sui quali sono intervenuti, per l’immediata messa in sicurezza, i vigili del fuoco. Sono state le tempestive telefonate dei cittadini di Carasco, che si erano accorti dell’accaduto, a permettere l’immediato intervento dei militari.