Cresce il Civ “CiVediamo In Centro”, sono 222 gli associati

Giampaolo Roggero, presidente del Civ
Giampaolo Roggero, presidente del Civ

Esprime soddisfazione il presidente Giampaolo Roggero: “E’ il segno che stiamo lavorando bene”. I commercianti ora sono al lavoro per dare vita al Patto d’Area, successo per il questionario.

Cresce ancora il Centro integrato di via “CiVediamo In Centro” di Chiavari e porta i suoi associati a quota 222. La certificazione della crescita del Civ si è avuta nel corso dell’ultima riunione del direttivo che si è svolta recentemente. “Per noi – spiega il presidente Giampaolo Roggero – è un motivo di soddisfazione perché dimostra che il direttivo sta lavorando bene e che il Civ è uno strumento efficace che porta riscontri concreti”. Numerose sono state le manifestazioni organizzate negli ultimi dodici mesi: Chiavari in Fiore, tre edizioni della Grande Abbuffata e Chiavari In, oltre agli eventi proposti per Natale. Ma l’impegno del Civ è anche rivolto alla realizzazione del Patto d’Area, uno strumento innovativo che riguarda il commercio cittadino, che vede Chiavari come primo Comune a sperimentare questo tipo di iniziativa a livello regionale. In questi giorni fra l’altro, proprio a questo proposito, i commercianti sono stati chiamati a rispondere ad un questionario con domande relative all’innovazione, accessibilità e valorizzazione del commercio cittadino, ai dettagli del commercio e della merceologia ed alle regole del commercio. “Quasi tutti i commercianti hanno risposto entro un giorno – rivela Roggero – Questo dimostra che stiamo intraprendendo la strada giusta”.