Covid-19, stretta nei divieti anche a Moconesi

Il sindaco di Moconesi Giovanni Dondero

La mascherina diventa obbligatoria anche nel territorio del Comune di Moconesi. Lo annuncia il sindaco, Giovanni Dondero, che precisa come la decisione arrivi dopo che è stata “chiusa un prima fase di consegna diffusa di mascherine”, peraltro affiancata dai primi arrivi delle forniture spedite dalla Regione. Fino al 3 maggio, salvo proroghe, sarà necessario “indossare mascherine, per avere accesso agli esercizi commerciali, uffici pubblici, uffici postali, banche, e in ogni altro luogo chiuso in cui è previsto l’accesso generalizzato di persone. In subordine, è ammesso l’utilizzo di altri sistemi di protezione della bocca e del naso quali sciarpe, foulard e simili”. Con lo stesso provvedimento, chiusi i cimiteri, divieto di percorrenza sui sentieri, istituito il limite di 100 metri per lo spostamento del cane da casa. Per quanto riguarda i lavori edili consentiti dalla Regione, Dondero impone il divieto di promiscuità tra il cantiere e aree di pubblico passaggio, come già è stato precisato a Sestri Levante.