Covid-19, focus sul Torriglia

Un decesso all’istituto Torriglia

Continua a preoccupare la situazione nelle residenze protette. Si segnala il decesso di un ospite dell’Istituto Torriglia di Chiavari, dove, nei giorni scorsi, erano emersi sei casi positivi e dove, sabato mattina, si era provveduto a separare gli anziani mettendoli in stanze singole. “Ci siamo mossi su diversi livelli per cercare di tutelarli al massimo richiedendo alla Asl 4 di procedere con tamponi su tutti gli anziani presenti, anche su coloro che non manifestano alcun sintomo – dice il sindaco, Marco Di Capua, proseguendo -.

Una volta ottenuto un quadro chiaro dei soggetti positivi, alla data della diagnosi, proporremo di aumentare (come abbiamo già chiesto) l’isolamento degli ospiti in stanze singole. Se ciò non fosse sufficiente, abbiamo già avviato contatti con un’altra struttura territoriale che cercheremo di attrezzare, come abbiamo fatto con le caserme di Caperana, stabilendo le necessarie misure con la Protezione Civile e la Asl 4”.  Il Presidente della Fondazione Torriglia Arnaldo Monteverde chiede più personale, perchè creando una doppia struttura, un’ala Covd, servono altri infermieri. Il Villaggio ha dato disponibilità ad ospitare le persone sane.