Corruzione e illegalità, Lavagna vara piano di prevenzione

Piano anticorruzione a Lavagna
Piano anticorruzione a Lavagna

Particolare attenzione viene rivolta al settore dell’urbanistica: d’ora in avanti saranno verbalizzati anche gli incontri informali con i cittadini. L’amministrazione adempie così ad un obbligo di legge.

Il Comune di Lavagna ha adottato il piano di prevenzione della corruzione e dell’illegalità come previsto dalla legge 190 del 2012. Si tratta di una valutazione organizzativa dell’ente, che analizza le situazioni che possono favorire la commissione di fatti illeciti. La valutazione è stata svolta secondo le tecniche di risk management, secondo gli schemi forniti dal Formez, ente di formazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nel dettaglio, il Comune di Lavagna ha individuato come area di rischio quella dell’urbanistica e soprattutto la cosiddetta urbanistica contrattata. D’ora in avanti gli incontri informali con cittadini richiedenti varianti verranno verbalizzati e ad ogni proposta di variante al piano regolatore verranno allegati i dati dei passaggi di proprietà dell’area interessata negli ultimi cinque anni.