Coronavirus in Liguria: oggi 32 nuovi casi, 130 guarigioni e 12 decessi

Galliera
Aumenta ogni giorno il numero dei guariti

Nelle ultime 24 ore non si sono verificati decessi nel nostro comprensorio legati al Coronavirus.

Il bollettino diffuso oggi dalla Regione fa registrare 32 nuovi casi di positività, ma anche 130 guarigioni e, purtroppo, ancora 12 decessi. Il totale delle persone attualmente positive, in Liguria, scende a 4.363, vale a dire 110 unità in meno rispetto a ieri. Il numero dei pazienti in ospedale resta stabile a livello regionale e anche nel Tigullio: oggi i ricoverati a Sestri Levante sono 30, esattamente come ieri. Nessuno di questi è in terapia intensiva. Nel territorio dell’Asl 4, infine, scende il numero delle sorveglianze attive, che passa da 266 a 253.

Il bollettino diffuso oggi dalla Regione:

? 4.363 attualmente positivi (-110)

? 383 pazienti in ospedale (-1)
? di cui 23 in terapia intensiva / UTI (-1)
? 1.956 a domicilio (-116)

Positivi clinicamente guariti a casa = 2.024 (+7)
Guariti non più positivi = 3.461 (+130)

? 9.189 casi totali da inizio emergenza (+32)
Deceduti = 1.365 (+12)

? Tamponi = 81.485 (+1.331)

? Ospedalizzati:
? Asl1 = 66 (5 UTI)
? Asl2 = 67 (4 UTI)
? Asl3 Villa Scassi = 44 (3 UTI)
? San Martino = 57 (7 UTI)
? Galliera = 66
? Evangelico = 13
? Gaslini = 2
? Asl4 = 30 – ieri erano 30
? Asl5 = 38 (4 UTI)

? Positivi per provincia:
IM = 574
SV = 731
GE = 2.871
SP = 183
non assegnati = 4

? Sorveglianze attive (contatti di positivi) = 1.322
? Asl1 = 134
? Asl2 = 432
? Asl3 = 317
? Asl4 = 253 – ieri erano 266
? Asl5 = 186

ℹ️ Qual è la differenza fra “attualmente positivi” e “casi totali”?
Gli “attualmente positivi” rappresentano la prevalenza, lo standard internazionale dell’epidemiologia che indica quanti casi sono presenti *contemporaneamente* in una popolazione (i dati della giornata sono quelli delle ore 14.00), e indica quanti sono i positivi in Liguria, escludendo dunque chi è guarito (negativo al doppio test) e chi è purtroppo deceduto.
I “casi totali” indicano l’incidenza, un altro indicatore epidemiologico che prende in considerazione tutti i casi dall’inizio dell’epidemia, dunque somma agli attualmente positivi anche i guariti e i deceduti.
Nel futuro questi due indicatori tenderanno a divergere: il primo in discesa verso lo zero, il secondo in salita fino a fermarsi alla cifra totale dei contagiati finali.

ℹ️ Perché i dati della Protezione Civile sono diversi?
I dati sono gli stessi, quello che cambia è il modo di sommarli: la Protezione Civile indica i “Casi totali”, ovvero come spiegato poco sopra la somma di ospedalizzati + domiciliati + positivi clinicamente guariti + guariti + deceduti, tutti dati che si trovano elencati nel post.
Nella tabella della Protezione Civile è diversa (minore) anche la cifra nella colonna “Totale attualmente positivi” rispetto alla cifra degli attuali positivi di Regione Liguria: questo perché il Dipartimento di Protezione Civile sottrae ai positivi anche i dimessi (colonna verde), ovvero pazienti clinicamente guariti che però sono ancora positivi (e che Alisa e Regione Liguria conteggiano fra gli attualmente positivi, almeno fino alla loro effettiva negativizzazione con doppio test).
Ricordiamo infine che la Protezione Civile non ha una raccolta dati propria: sono le Regioni a trasmettere i conteggi alla Protezione Civile, che poi li usa per pubblicare la tabella quotidiana