Corniglia, punkabbestia aggrediscono capotreno, i cittadini reagiscono

Aggressione sul treno regionale Cinque Terre Express
Aggressione sul treno regionale Cinque Terre Express

Alcuni punkabbestia hanno aggredito un capotreno alla stazione di Corniglia, nelle Cinque Terre. Il ferroviere è stato soccorso da alcuni cittadini che hanno a loro volta picchiato gli aggressori quando in loro aiuto sono intervenuti altri giovani.

Alcuni punkabbestia hanno aggredito un capotreno alla stazione di Corniglia, nelle Cinque Terre. Il ferroviere è stato soccorso da alcuni cittadini che hanno a loro volta picchiato gli aggressori quando in loro aiuto sono intervenuti altri giovani. E’ avvenuto ieri all’interno di un treno regionale Cinque Terre Express. I cittadini di Corniglia da tempo denunciano la presenza di questi giovani, spesso prepotenti, che bivaccano nella zona dell’ex villaggio turistico abbandonato Europa. Uno dei punkabbestia si è rifugiato su un albero per non essere picchiato ed è sceso solo all’arrivo di Carabinieri e Polfer. In quel momento i cornigliesi si sono allontanati. Il capotreno è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale della Spezia. L’episodio ha avuto anche ripercussioni sul traffico ferroviario: il treno coinvolto è rimasto fermo in stazione per oltre 45 minuti, ritardi di 15 minuti anche su altri due convogli.