Coppia residente a Rapallo trovata morta a Milano

Lui, 71 anni, era tedesco; lei aveva 68 anni. Erano probabilmente morti da settimane, forse da un paio di mesi. Ma è giallo sulle cause del decesso. Sono stati i vicini milanesi a lanciare l’allarme.

In un appartamento di Via Washington, a Milano, sono stati ritrovati i cadaveri di un uomo e di una donna, ufficialmente residenti a Rapallo. Lui, di origini tedesche, si chiamava Robert Duchmar ed aveva 71 anni; lei invece aveva 68 anni e si chiamava Clelia Fioroni. Sembra che dall’inizio di dicembre non si avessero più notizie dei due. Alcuni vicini di casa, allarmati dall’odore che fuoriusciva dall’appartamento milanese, hanno così avvertito le forze dell’ordine. La donna è stata trovata supina, nella stanza da bagno, con tracce di sangue sulla schiena; il cadavere dell’uomo, supino, era invece in corridoio, con un cuscino sotto la schiena ed uno sotto la testa. Sono in corso le indagini per determinare le cause del doppio decesso. Due le ipotesi: potrebbe trattarsi di un caso di omicidio-suicidio, oppure la donna potrebbe essere morta per un incidente e l’uomo essersi successivamente suicidato o semplicemente lasciato morire.