Contributi a Chiavari per far fronte alla morosità incolpevole

biotestamento
Contributi al Comune di Chiavari dalla Regione per la morisità incolpevole

La Regione assegna al Comune 65mila euro.

Il sindaco di Chiavari Marco Di Capua è stato informato dall’assessore regionale alle politiche abitative ed edilizia  Marco Scajola, che la Regione ha deliberato l’assegnazione di  65mila euro quale fondo per la morosità incolpevole. Tale assegnazione è finalizzata all’erogazione di contributi per la prevenzione dell’esecutività degli sfratti nei confronti di nuclei famigliari morosi per la sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo, in ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo famigliare, per i quali è stata  attivata procedura di rilascio. Di Capua ricorda che nel 2018 è stata gestita dal Comune, l’assegnazione di contributi pari a 84mila euro, che hanno consentito a 12 nuclei famigliari di risolvere gravi emergenze abitative.